[nexa] "Your Government & partner Corporations are Testing You": Nudge Theory

Giovanni Biscuolo g at xelera.eu
Sun Mar 29 13:18:15 CEST 2020


Buongiorno,

"J.C. DE MARTIN" <demartin at polito.it> writes:

> *Big Tech Is Testing You*
> /
> //Large-scale social experiments are now ubiquitous, and conducted 
> without public scrutiny. Has this new era of experimentation remembered 
> the lessons of the old?/
> By Hannah Fry - February 24, 2020
> 
> https://www.newyorker.com/magazine/2020/03/02/big-tech-is-testing-you

Per ampliare un po' lo sguardo al contesto nel quale tutto ciò sta
avvenendo...

Seguendo le briciole - in stile reverse-Pollicino - ho scoperto con una
certa sorpresa che da Marzo 2017 la direttrice del reparto Behavioral
Science in Google è colei [1] che fino al Gennaio dello stesso anno è
stata direttrice del Social and Behavioral Sciences Team (SBST) [2] (per
gli amici "President's nudge team"), direttamente collegato al governo
federale USA, che aveva lo scopo «to apply insights from social and
behavioral science to policy». Nel Gennaio 2017 SBST è stato sciolto
perché tutti i suoi mebri sono passati ad altre agenzie o al settore
privato.

SBST è ampiamente ispirato dal cugino UK Behavioural Insights Team (BIT)
[3] fondato nel 2010, per gli amici Nudge Unit.  Nel 2014 BIT è stato
privatizzato e ora vende i suoi servizi a governi e aziende.

Tutti i programmi sviluppati da SBST e BIT si basano sulla Nudge Theory
[4]: «a concept [...] which proposes **positive reinforcement** and
indirect suggestions as ways to influence the behavior and decision
making of groups or individuals.».  L'enfasi nella frase precedente è
mia ed è "solo" per buttare lì il sassolino che tutto ciò ha a _molto_ a
che fare col positivismo filosofico... e questo _di_per_sé_ è un
problema [5] :-D

Cito da [4]: «Several nudge units exist around the world at the national
level (UK, Germany, Japan and others) as well as at the international
level (e.g. World Bank, UN, and the European Commission).»

Non ci vuole molto per capire che il Social Credit System [6] del
governo cinese, strettamente collegato al sistema di sorveglianza
globale Skynet, è ispirato dai medesimi principi.  Essendo strettamente
legato all'impiego di tecnologie digitali per essere efficacemente
implementato, il sistema viene etichettato come «digital
authoritarianism» [7].

A quanto pare, quindi, i «large-scale social experiments» basati sulla
Nudge Theory sono molto in voga in occidente così come in oriente e
vengono usati come basi scientifiche (o meglio scientiste) per stabilire
politiche nazionali e sovranazionali.

Tutto questo, come ho già avuto modo di esprimere in questa lista,
avviene ignorando *quasi* completamente quanto la validità scientifica
di molte teorie sociologiche è _estramamente_ controversa e **mi
auguro** presto potrebbe cadere tutto il castello di carta che vi hanno
costruito sopra, sprecando discrete quantità di risorse economiche e
unane pubbliche e private.

L'articolo del Newyorker spiega l'enorme falla dietro tutto ciò con
questo paragrafo:

--8<---------------cut here---------------start------------->8---
It’s tempting to look for laws of people the way we look for the laws of
gravity. But science is hard, people are complex, and generalizing can
be problematic. Although experiments might be the ultimate truthtellers,
they can also lead us astray in surprising ways.
--8<---------------cut here---------------end--------------->8---

Un altro interessante passaggio l'ho trovato in un articolo intitolato
«Social science has a complicated, infinitely tricky replication crisis» [8]

--8<---------------cut here---------------start------------->8---
They may also be contributing to a scientific record that shows only the
"yes" answers to big questions but neglects to mention the
important-but-boring "no" results.
--8<---------------cut here---------------end--------------->8---

Detto invece nella ricerca «Why a nudge is not enough: A social identity
critique of governance by stealth» [9] :

--8<---------------cut here---------------start------------->8---
those promoting lasting behaviour change need to engage with people not
as individual cognitive misers, but as members of groups whose norms
they internalise and enact.
--8<---------------cut here---------------end--------------->8---

...detto da Giorgio Gaber: «Libertà è partecipazione» :-)




Saluti, Giovanni



[1] https://en.wikipedia.org/wiki/Maya_Shankar

[2] https://en.wikipedia.org/wiki/Social_and_Behavioral_Sciences_Team

[3] https://en.wikipedia.org/wiki/Behavioural_Insights_Team

[4] https://en.wikipedia.org/wiki/Nudge_theory

[5] https://en.wikipedia.org/wiki/Positivism#In_other_fields

[6] https://en.wikipedia.org/wiki/Social_Credit_System

[7] https://en.wikipedia.org/wiki/IT-backed_authoritarianism

[8] https://arstechnica.com/science/2018/08/why-do-only-two-thirds-of-famous-social-science-results-replicate-its-complicated/

[9] https://www.researchgate.net/publication/268528400_Why_a_Nudge_is_Not_Enough_A_Social_Identity_Critique_of_Governance_by_Stealth

-- 
Giovanni Biscuolo

Xelera IT Infrastructures
-------------- next part --------------
A non-text attachment was scrubbed...
Name: signature.asc
Type: application/pgp-signature
Size: 832 bytes
Desc: not available
URL: <http://server-nexa.polito.it/pipermail/nexa/attachments/20200329/ca82f66e/attachment.sig>


More information about the nexa mailing list