[nexa] 76° Nexa Lunch Seminar | Svolgimento in Modalità Telematica

Marco Ciurcina ciurcina at studiolegale.it
Tue Mar 17 20:38:08 CET 2020


In data lunedì 16 marzo 2020 13:30:47 CET, J.C. DE MARTIN ha scritto:
> La "curiosa dissonanza" è dovuta al semplice fatto
> che il Politecnico ha un'Area IT di circa 100 persone e che aveva già
> adottato Big Blue Button in tempi non sospetti,
> mentre il centro Nexa ha risorse pari a ordini di grandezza inferiori.
> 
> Nonostante queste risorse scarse il Centro Nexa in poco tempo
> ha fatto lo sforzo, per evitare di annullare gli incontri, di prevedere
> comunque una modalità di partecipazione da remoto,
> cosa di cui ringrazio molto il nostro Giovanni Garifo.
> Per il momento la modalità sarà quella indicata, ma appena
> possibile verrà adottata una modalità il più possibile aperta.
[snip] 

In data lunedì 16 marzo 2020 17:52:37 CET, Giovanni Garifo ha scritto:
> Aggiungo un'informazione ed una nota pratica:
> 
> 1) Per il 76° Nexa Lunch Seminar utilizzeremo GoToMeeting, ma abbiamo 
> già installato un tool (Talk <https://nextcloud.com/talk/>) per la 
> gestione di conference call online open-source e self-hosted. E' sempre 
> stato utilizzato internamente con pochi utenti, per questo motivo, 
> almeno nell'immediato, abbiamo deciso di affidarci a GoToMeeting. Dopo 
> che avremo testato Talk con più di 15 utenti collegati simultaneamente, 
> decideremo se utilizzarlo per i prossimi seminari.
[snip] 

Queste informazioni rendono più comprensibile la situazione e meno "curiosa" 
la "dissonanza" informativa.

Spiego meglio il concetto che, me ne rendo conto, si presta a fraintendimenti.

Il 12 marzo, a p. 38 de La Stampa, nell'articolo dal titolo "Poli, lezioni on 
line per 10mila ragazzi “Ora siamo digitali”" di Leonardo Di Paco leggevo:
"«Non si può fare innovazione senza cultura tecnologica». Rilette oggi, 
acquistano un peso ancora maggiore le parole pronunciate durante il Festival 
della Tecnologia dal professor Juan Carlos De Martin, delegato del rettore del 
Politecnico per la cultura. Soprattutto se calate nel contesto dell’emergenza 
coronavirus, una crisi che l’ateneo di corso Duca degli Abruzzi ha saputo 
trasformare in opportunità lavorando sulla didattica a distanza."

L'avevo trovato convincente.

La scarna informazione sulla scelta di usare provvisoriamente GoToMeeting 
avrebbe potuto danneggiare quel frame di comunicazione, che è molto 
interessante.

Ciao,
m.c.





More information about the nexa mailing list