[nexa] (no subject)

Giuseppe Attardi attardi at di.unipi.it
Tue Mar 10 13:46:40 CET 2020


Grazie della segnalazione, mi era finito nello spam.

Ma guarda caso Casilli argomenta proprio sulla questione dei bancomat.
Vedi Stefano Quintarelli: a me è chiaro che il calo di occupazione nelle banche è venuto dall’online banking, ma chi argomenta che non ci saranno cali, usa proprio il caso bancomat.
Sai dire dove finiranno a lavorare le decine di migliaia di licenziati da HBC e Unicredit?
Intendo il giorno dopo il licenziamento, non nelle statistiche globali.

Secondo, Casilli si concentra sull’assenza di crescita della produttività, che è un altro problema.
L’office automation non ha aumentato la produttività delle dattilografe, perché semplicemente siamo diventati tutti dattilografi.
Ossia si sono spostati compiti da esperti a inesperti: siamo diventati noi i cassieri, dattilografi, disegnatori, tipografi.
Con pessimi risultati, in quanto non ne abbiamo le competenze.
Ci mettiamo molto più tempo perché non lo sappiamo fare o perché ci sforziamo di fare cose più complicate del necessario.
Ad esempio a formattare i documenti con tante font, colori e immagini. Bello (a volte), ma spesso inutile.
Siamo caduti nel tranello di credere che il software ci consenta di diventare esperti di tutto.

Terzo, non è corretto contare la percentuale di occupazione senza valutare la tipologia dei mestieri.
Oggi molti sono costieri a fare due lavori parziali e sottopagati per poter sopravvivere.
Le statistiche del lavoro non se ne accorgono.

Leggerò con calma gli altri riferimenti.

— Beppe

> On 10 Mar 2020, at 12:03, Stefano Zacchiroli <zack at upsilon.cc> wrote:
> 
> On Tue, Mar 10, 2020 at 11:35:51AM +0100, Giuseppe Attardi wrote:
>>> On 8 Mar 2020, at 16:12, nexa-request at server-nexa.polito.it wrote:
>>> veramente (quasi) tutti gli studi piu' recenti riguardo l'occupazione 
>>> dicono il contrario...
>> 
>> Potresti indicare quali sono questi studi?
> 
> La mail di Antonio Casilli in questo thread (8 marzo, seconda sua mail
> in tal data) contiene molti riferimenti. Inoltre argomenta anche
> esplicitamente contro l'esempio della supposta riduzione di bancari
> dovuta agli ATM.
> 
> A presto
> -- 
> Stefano Zacchiroli . zack at upsilon.cc . upsilon.cc/zack . . o . . . o . o
> Computer Science Professor . CTO Software Heritage . . . . . o . . . o o
> Former Debian Project Leader & OSI Board Director  . . . o o o . . . o .
> « the first rule of tautology club is the first rule of tautology club »



More information about the nexa mailing list