[nexa] supporto a scuole ed open source

Paolo Atzeni atzeni at dia.uniroma3.it
Thu Mar 5 18:24:21 CET 2020


>>    Una domanda per i dirigenti scolastici, rettori e professori
>>    all'ascolto:
>>    a fronte di questa situazione (incresciosamente) emergenziale, la
>>    soluzione più semplice, economica ed efficace, non consisterebbe nel
>>    prolungare l'anno scolastico/accademico in Giugno/Luglio?

provo a rispondere (soprattutto per le università): ora abbiamo una sospensione di 
10 giorni e quindi potremmo semplicemente prorogare.

Ma ci sono due motivi per provare a fare qualcosa.

Da una parte sembra (a molti, me compreso) importante offrire supporto alla continuità didattica
(vi posso assicurare che gli studneti ce lo chiedono). 

Dall’altra, soprattutto, se per caso la situazione si dovesse protrarre, 
soluzioni andrebbero trovate e vedere quali possano essere, 
anche con urgenza,  non mi sembra sbagliato.
Se poi questa è l’opportunità per offrire un servizio migliore, ben venga (ovviamente
senza promettere la luna o pensare cose che non si sanno fare.

E’ vero che alcune cose si sarebbero potute (e dovute) fare da anni, ma 
poche ne sono state fatte  e allora proviamo a fare qualche passo in avanti.

E comunque, nella maggior parte dei casi, si sta cercando di usare risorse (umane 
o tecnologiche) disponibili, perché di altre non ne abbiamo.

Saluti,

-Paolo Atzeni


> Il giorno 5 mar 2020, alle ore 18:10, Stefano Quintarelli <stefano at quintarelli.it> ha scritto:
> 
> soprattutto, se uno vuole usare una cosa, libero di farlo.
> se non vuole, libero di non farlo.
> 
> On 05/03/2020 17:55, Davide Carboni wrote:
>> Mi sembra un'ottima idea dei Copernicani e se pure la soluzione più semplice fosse recuperare il tempo alla fine dell'anno il virus ci fornisce un'ottima opportunità per sperimentare qualcosa fuori dagli schemi classici. Poi non è che per forza Aziende == Cattivoni
>> On Thu, Mar 5, 2020 at 5:41 PM Giacomo Tesio <giacomo at tesio.it <mailto:giacomo at tesio.it>> wrote:
>>    Ciao Stefano,
>>    io sarei molto felice di aiutare le scuole, ma quando vedo su una home
>>    page Google, IBM e WeSchool insieme, i miei sensi di ragno gridano
>>    "PERICOLO ! PERICOLO ! !" all'impazzata.
>>    Come esattamente sono implicate queste aziende?
>>    Una domanda per i dirigenti scolastici, rettori e professori
>>    all'ascolto:
>>    a fronte di questa situazione (incresciosamente) emergenziale, la
>>    soluzione più semplice, economica ed efficace, non consisterebbe nel
>>    prolungare l'anno scolastico/accademico in Giugno/Luglio?
>>    Se una infrastruttura consolidata e sicura di didattica online fosse
>>    già disponibile (come avrebbe potuto essere da anni), allora avrebbe
>>    assolutamente senso usarla.
>>    Ma se non c'è, perché agire d'emergenza se esiste una soluzione
>>    semplice?
>>    Giacomo
>>    _______________________________________________
>>    nexa mailing list
>>    nexa at server-nexa.polito.it <mailto:nexa at server-nexa.polito.it>
>>    https://server-nexa.polito.it/cgi-bin/mailman/listinfo/nexa
>> -- 
>> *Ing. Davide Carboni, PhD
>> Partita IVA 03800580924
>> Via Stresa 5 - 09045 - Quartu Sant'Elena (CA)
>> Tel: +39 3293547783
>> Albo ingegneri - sez. A (Cagliari) n. 7236*
>> Blog -- http://digitaldavide.me
>> Dagli Smart Contract alle ICO -- il Video Corso https://bit.ly/2NI3174
>> _______________________________________________
>> nexa mailing list
>> nexa at server-nexa.polito.it
>> https://server-nexa.polito.it/cgi-bin/mailman/listinfo/nexa
> 
> -- 
> reserve your meeting with me at https://cal.quintarelli.it
> _______________________________________________
> nexa mailing list
> nexa at server-nexa.polito.it
> https://server-nexa.polito.it/cgi-bin/mailman/listinfo/nexa



More information about the nexa mailing list