[nexa] 13 anni fa oggi nasceva il Centro Nexa

J.C. DE MARTIN demartin at polito.it
Tue Nov 26 09:43:20 CET 2019


Il 26 novembre 2006, esattamente 13 anni fa oggi, nasceva
formalmente, con una comunicazione durante una riunione
del Consiglio del mio Dipartimento al Politecnico,
il Centro Nexa su Internet e Società. Nasceva de jure al Politecnico,
ma de facto inter-Ateneo dal momento che
il mio co-fondatore (e da allora co-direttore) era Marco Ricolfi,
giurista insigne dell'Università degli Studi di Torino.

Nella sostanza però Nexa esisteva già dal 14 luglio 2003, quando
proprio con Marco Ricolfi iniziammo a lavorare a Creative Commons Italia,
e ancora di più dopo l'Harvard iLaw che organizzammo
col Berkman Center for Internet & Society (i nostri fratelli maggiori)
a Torino nel maggio 2005 (http://ilaw.ieiit.cnr.it/).

Nel novembre 2006 decidemmo di non presentare pubblicamente Nexa,
e invece di aspettare di avere qualcosa di concreto (oltre a CC Italia) 
da presentare
contestualmente all'inaugurazione. L'incontro di inaugurazione, infatti, 
ebbe luogo
più di un anno dopo, nel gennaio 2009 
(https://nexa.polito.it/inaugurazione),
alla presenza  di tanti cari amici, anche da fuori Italia, tra cui non 
pochi membri
di questa lista. Alcuni degli amici presenti a quella inaugurazione 
purtroppo ci
hanno già lasciato, come Marco Zamperini e Stefano Rodotà; la loro memoria
e il loro esempio ci sono sempre presenti, una fonte costante di stimolo e
speranza nel futuro.

In 13 anni il mondo è cambiato profondamente.

In senso ampio, a valle della catastrofica crisi del 2007-2008 (ancora 
non terminata,
soprattutto per l'Italia), e in senso più stretto, con una mutazione 
radicale
del mondo digitale avvenuta proprio in questi ultimi 10-12 anni.

Una cosa però non è cambiata, anzi, si è progressivamente rafforzata:
l'impegno di Nexa a studiare il mondo digitale in modo
interdisciplinare, a promuovere la cultura digitale e a legare tutte le 
sue attività al
contesto sociale, in piena indipendenza dal potere politico e, 
soprattutto, economico.

Sappiamo quanto limitate siano le nostre forze (anche a causa della 
nostra scelta
di indipendenza), per cui non ci facciamo illusioni sul nostro impatto,
per forza di cose limitato rispetto ad altri attori.
Tuttavia sono certo di avere tutta la comunità Nexa con me nel dire
che continueremo a impegnarci con tutte le nostre forze non solo
per studiare il mondo digitale, ma anche per far sì che il digitale
sia sempre al servizio di un mondo migliore, un mondo in cui tutti
gli esseri umani possano vivere una vita libera e dignitosa,
individualmente e collettivamente in armonia con la natura.

Grazie a tutti voi in generale per il vostro sostegno e il vostro 
incoraggiamento,
e, più specificamente, per il vostro contributo a questa lista.

Buona giornata,

juan carlos







More information about the nexa mailing list