[nexa] R: Re: R: Editoriale NYT: "Surveillance: A Threat to Democracy"

oreste.pollicino oreste.pollicino at unibocconi.it
Thu Jun 13 17:40:04 CEST 2013


sottoscrivo. 

non basta auto-regolamentazione. non basta auto-controllo .   non bastano best practices. non bastano best standards. non basta (anzi non serve almeno per la C ostituzione italiana, basta leggere l'immensa portata assiologica art. 21)  digital bill of rights senza sistema di enforcement. non bastano buoni au spici. non basta invocare libertà della rete sempre e comunque. guardiamo alle situazioni soggettive in gioco  ed a come tutelarle nella modalità che garantisce  il piu alto livello possibile di protezione degli interessi di  chi ha meno potere di mercato ed è piu' esposto ad abusi da parte dei poteri pubblici .  libertà della rete è libertà complessa perchè ci sono in gioco bilanciamenti assai spinosi tra diritti spesso di medesima portata para.costituzionale 




----- Messaggio originale -----

Da: "f pizzetti" <f.pizzetti at tiscali.it> 
A: "A Dicorinto" <arturo.dicorinto at uniroma1.it> 
Cc: "NEXA List" <nexa at server-nexa.polito.it> 
Inviato: Giovedì, 13 giugno 2013 16:50:31 
Oggetto: [nexa] R: Re: R: Editoriale NYT: "Surveillance: A Threat to Democracy" 

Caro Dicorinto a me pare che Datagate faccia emergere che senza regole internazionali non c'è limite invadenza e controllo Stati sulla rete. Questo il punto. Non basta la autoregolazione.Occorrono regole e vincoli che limitino il potere della forza degli Stati.La nostra liberta' non puo' essere affidata a regole bilaterali tra le grandi potenze tecnologiche in materia di cyberwar (Cina e Usa) o a regole EU sempre aggirate 


-------- Messaggio originale -------- 
Da: A Dicorinto <arturo.dicorinto at uniroma1.it> 
Data: 13/06/2013 14:12 (GMT+01:00) 
A: f.pizzetti at tiscali.it 
Cc: "J.C. DE MARTIN" <demartin at polito.it>,NEXA List <nexa at server-nexa.polito.it> 
Oggetto: Re: [nexa] R: Editoriale NYT: "Surveillance: A Threat to Democracy" 





I libertari sono libertari, appunto, ma non anarchici. E poi c'è libertario e libertario. Io lo sono, ma sono anche per l'autocontrollo e l'autoregolamentazione. E' per questo che tutti noi crediamo nell'IGF e nelle strutture associative come ISOC o W3C. Come libertari siamo stufi di politici incompetenti, siamo schifati dai lobbisti e non crediamo nel potere salvifico degli OTT o nelle ragioni di profitto delle Telco. 
A noi libertari le regole piacciono, non ci piacciono i lobbisti e i voltagabbana, due categorie in cui ricadono rispettivamente Telco e OTT. Perciò stiamo in mezzo e facciamo del nostro meglio contro le porcate come Prism. 

A proposito professore, grazie per la sua lettera. L'ha già consegnata al dermatologo Antonello Soro? 


. 



2013/6/13 f.pizzetti at tiscali.it < f.pizzetti at tiscali.it > 



Come hai ragione Juan Carlos. Andrebbe detto alla NSA (ma lo fa anche il NY che pure ospita interventi spudorati come quelli di Brooks) e ai tanti libertari di casa nostra che negano ogni regolazione a costi di mettere tutti nelle mani degli OTT e delle strutture di sicurezza e controllo.Franco 


-------- Messaggio originale -------- 
Da: "J.C. DE MARTIN" < demartin at polito.it > 
Data: 13/06/2013 11:08 (GMT+01:00) 
A: NEXA List < nexa at server-nexa.polito.it > 
Oggetto: [nexa] Editoriale NYT: "Surveillance: A Threat to Democracy" 




Dovrebbe essere semplice buon senso, eppure c'è bisogno di ripeterlo 
e ripeterlo, particolarmente in Italia.... 

juan carlos 


June 11, 2013 Surveillance: A Threat to Democracy 
By THE EDITORIAL BOARD 

A new Washington Post-Pew Research Center poll found that a majority of Americans are untroubled by revelations about the National Security Agency’s dragnet collection of the phone records of millions of citizens, without any individual suspicion and regardless of any connection to a counterterrorism investigation. 
Perhaps the lack of a broader sense of alarm is not all that surprising when President Obama, Senator Dianne Feinstein, the Democratic chairwoman of the Intelligence Committee, and intelligence officials insist that such surveillance is crucial to the nation’s antiterrorism efforts. But Americans should not be fooled by political leaders putting forward a false choice. The issue is not whether the government should vigorously pursue terrorists. The question is whether the security goals can be achieved by less-intrusive or sweeping means, without trampling on democratic freedoms and basic rights. 

[...] 

Continua qui: 
  http://www.nytimes.com/2013/06/12/opinion/surveillance-a-threat-to-democracy.html?ref=opinion 

_______________________________________________ 
nexa mailing list 
nexa at server-nexa.polito.it 
https://server-nexa.polito.it/cgi-bin/mailman/listinfo/nexa 





_______________________________________________ 
nexa mailing list 
nexa at server-nexa.polito.it 
https://server-nexa.polito.it/cgi-bin/mailman/listinfo/nexa 

---
Se credi nei giovani di talento, investi sul loro futuro.
Dai il tuo 5x1000 alla Bocconi  cf: 80024610158.
E' importante. E' per loro.
www.unibocconi.it/5x1000

Please note that the above message is addressed only to individuals filing Italian income tax returns.
---
-------------- next part --------------
An HTML attachment was scrubbed...
URL: <http://server-nexa.polito.it/pipermail/nexa/attachments/20130613/be2d4b71/attachment.html>


More information about the nexa mailing list