[rd] Un nuovo brevetto di Apple

Dalila Pasquali S212677 s212677 at studenti.polito.it
Thu Jun 30 17:03:39 CEST 2016


Il 2016-06-30 14:13 S212714 ha scritto:
> Buongiorno a tutti,
> Ho trovato su TPI un articolo che mi ha fatto sorridere. Apple ha
> brevettato un nuovo sistema a raggi infrarossi, capace di bloccare la
> funzione della fotocamera del cellulare. Ciò servirebbe a impedire di
> fare video o foto ad esempio durante i concerti.
> 
> Su questo sono d'accordo, infatti succede spesso che la persona
> davanti a noi, con le braccia alzate per riprendere, impedisca di
> veder dal vivo quanto si sta svolgendo sul palco.
> 
> Mi fa sorridere il fatto che, come sempre, l'abuso da parte dell'uomo
> della tecnologia, come di molte altre cose, debba spesso portare a
> prendere misure drastiche. Non penso che si dovrebbe arrivare  a tanto
> se le persone  riuscissero per un attimo a dimenticarsi questa smania
> di postare sui vari social, per godersi il momento in cui si trovano.
> 
> Vi lascio
> l'articolo:http://www.tpi.it/mondo/stati-uniti/apple-brevetta-sistema-no-foto-video-concerti
> 
> Buon pomeriggio,
> Alice
> _______________________________________________
> rd mailing list
> rd a server-nexa.polito.it
> https://server-nexa.polito.it/cgi-bin/mailman/listinfo/rd


Buon pomeriggio Alice,



Che a casa Apple sia un continuo fare brevetti non è cosa nuova, ma 
questo, a mio parere, potrebbe essere uno di quelli che non rimane 
solamente un brevetto non utilizzato.



Come dice anche l'articolo è interessante notare come molti artisti, 
oltre ovviamente ai fans, siano infastiditi da questo smanioso utilizzo 
dei cellulari, per non parlare di chi usa direttamente un Tablet, per 
fare riprese durante i concerti. Purtroppo la ragione non arriva a far 
capire a certe persone che una foto ci sta, riprendere tutto il concerto 
è solo un modo per non godertelo dal vivo.

Questo è uno dei motivi che mi fa pensare che probabilmente a qualcuno 
potrebbe interessare come tecnologia, anche semplicemente per farci un 
business e vendere foto e video dei concerti, dove non sarebbe più 
possibile farli.



Un altro fatto che mi fa pensare ad un possibile utilizzo va oltre 
l'evento concerto. Pensa a quanti musei, per preservare le opere, 
cercano di evitare che il pubblico fotografi o riprenda. Una tecnologia 
di questo tipo aumenterebbe di molto il controllo su tutto questo, e in 
modo molto semplice e rapido: ti impedisco di usare quella tecnologia.

Altro ragionamento in materia è come una scatola a raggi infrarossi 
potrebbe sostituire tutte quelle guardie che ora si occupano del 
controllo, magari riducendone drasticamente il numero necessario, 
riducendo i costi per il museo ma tagliando anche molti posti di lavoro, 
come si pensa porterà a fare questa Rivoluzione Digitale.



Queste le mie considerazioni in merito: le applicazioni potrebbero 
essere molte, in tutte quelle situazioni dove fotografie e video già 
sono vietate, o semplicemente potrebbero risultare scomode, vedi anche 
in zone militari. Non ho capito se la tecnologia si limita a contrastare 
le fotocamere degli smartphone o se è applicabile a qualunque tipo di 
tecnologia di registrazione video; in questo secondo caso le 
applicazioni diventerebbero innumerevoli e volendo anche pericolose 
(vedi un ladro che vuole bloccare le telecamere a circuito chiuso per 
non essere visto). Quindi ripeto, gli interessati potrebbero essere 
molti e in ogni campo, a mio parere.



Dalila


More information about the rd mailing list