[nexa] How the Boeing 737 Max Disaster Looks to a Software Developer

M. Fioretti mfioretti at nexaima.net
Fri Apr 19 11:28:03 CEST 2019


On Fri, Apr 19, 2019 09:08:56 AM +0000, Alberto Cammozzo wrote:
>    Certo.
>    Forse proprio i successi nel controllare aerei instabili ha dato
>    proprio quella fiducia eccessiva nel software e il difetto di
>    vigilanza che ha portato al disastro.

che la **specifica** applicazione di Boeing di questo concetto sia
stata fatta in maniera tanto approssimativa da essere criminale l'ho
detto pure io.

E l'F35 è un caso bacato a talmente tanti livelli precedenti (a
partire dal mettere insieme per forza caratteristiche OPPOSTE fra
loro, per far contente tutte le forze armate con un solo contratto)
che probabilmente LUI non esiste modo di farlo funzionare decentemente
senza software. Le rogne di F35 le ho bene in mente, ma non a caso ho
osservato che l'idea è generale, applicata da prima di F35 senza
problemi rilevant.

In altre parole, nè il casino F35, talmente grosso da far categoria a
parte, nè il casino che ha combinato Boeing con questo specifico
aereo, potrebbero essere sufficienti per concludere che l'idea sia
completamente inapplicabile nell'aviazione civile, lavorando come si
deve. Solo questo volevo dire.

Marco
-- 

M. Fioretti http://mfioretti.com                   http://stop.zona-m.net

Your own civil rights and the quality of your life heavily depend on how
software is used *around* you


More information about the nexa mailing list